Impiegato Amministrativo Tempo Determinato - Puglia Sviluppo

termine
tipo di contratto
Tempo Determinato

dettagli offerta

termine
luogo di lavoro
Modugno (BA)
tipo di contratto
Tempo Determinato
riferimento
RAND141
scarica i documenti

Selezione per titoli e colloqui per l’assunzione di n.1 unità di personale amministrativo con contratto di lavoro subordinato a tempo determinato

Premesso che:
Puglia Sviluppo S.p.A. è una società soggetta alla direzione e coordinamento del Socio unico Regione Puglia;
Visti:
  • la legge del 7 agosto 1990, n. 241, e successive modificazioni e integrazioni, disciplina i procedimenti amministrativi ed il diritto di accesso ai documenti amministrativi;
  • la legge 10 aprile 1991, n. 125, garantisce pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso al lavoro;
  • il D.P.C.M. 7 febbraio 1994, n. 174, disciplina l’accesso dei cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea ai posti di lavoro presso le amministrazioni pubbliche;
  • il D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445, recante il testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa, disciplina la formazione, il rilascio, la tenuta e la conservazione, la gestione, la trasmissione di atti e documenti da parte di organi della pubblica amministrazione, nonché la produzione di atti e documenti agli organi della pubblica amministrazione;
  • il D.Lgs. 30 marzo 2001, n. 165, e successive modifiche ed integrazioni, indica le norme generali sull’ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche;
  • il Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR, General Data Protection Regulation - Regolamento UE 2016/679) nonché il Decreto legislativo 10 agosto 2018, n. 101  che regolamenta il codice in materia di protezione dei dati personali;
  • il D.L. 15/06/2015 n. 81 recante “Disciplina organica dei contratti di lavoro e revisione della normativa in tema di mansioni, a norma dell'articolo 1, comma 7, della legge 10 dicembre 2014, n. 183”;
  • il D.L. 19/08/2016 n. 175 recante “Testo unico in materia di Società a partecipazione pubblica”, emanato nell’ambito della riforma della P.A.;
  • le D.G.R. n. 100/2018 e D.G.R. 1416/2019 “Direttive in materia di spese di funzionamento delle Società controllate dalla Regione Puglia”;
  • Il Regolamento interno per il reclutamento del personale di Puglia Sviluppo S.p.A. in vigore.
Premesso inoltre che:
  • la L.R. n. 15 del 20 giugno 2008, recante “Principi e linee guida in materia di trasparenza dell’attività amministrativa nella Regione Puglia”, si applica anche alle società controllate dalla Regione Puglia;
  • con Regolamento regionale 29 settembre 2009, n. 20, pubblicato sul BURP n. 153 del 02 ottobre 2009, sono state definite le disposizioni attuative delle norme contenute nella L.R. 15/2008;
  • al personale dipendente della Puglia Sviluppo S.p.A. si applicano le condizioni normative retributive previste dal C.C.N.L. per i quadri direttivi e per il personale delle Aree professionali dipendenti dalle imprese creditizie, finanziarie e strumentali (ABI);
  • Con delibera del Consiglio di Amministrazione di Puglia Sviluppo del 19/10/2017  è stato approvato il vigente regolamento per il reclutamento del personale di Puglia Sviluppo.
  • per effetto di accordi sindacali sottoscritti in data 18/12/2008, ai fini delle selezioni di personale dipendente, la Puglia Sviluppo S.p.A. assume come criterio prioritario le precedenti esperienze lavorative svolte con forma contrattuale a tempo determinato ed interinale presso la società dal 2006. 
Considerato che: 
  • a fronte dell’incremento della complessità e dell’onerosità dei processi gestiti la Società ha ridefinito il suo assetto organizzativo;
  • le nuove funzioni attribuite dall’Azionista unico, Regione Puglia, a Puglia Sviluppo quale organismo finanziario per la gestione degli Strumenti finanziari hanno incrementato notevolmente il carico di lavoro in capo ai servizi amministrativi;
  • la società certifica il bilancio, che è oggetto di revisione legale;
  • la società si sta dotando di un di un nuovo sistema gestionale integrato ERP (Enterprise Resource Planning) e deve modificare sensibilmente le attività di gestione amministrativa, contabile, fiscale e finanziaria al fine di incrementare l’efficienza del servizio e di ridurre i costi di gestione;
  • al fine di strutturare in modo adeguato il Servizio “Finanza, Contabilità e Bilancio”, a fronte delle nuove funzioni che la Società si trova a svolgere, si rende necessario dotare lo stesso di una unità che possa assicurare il supporto necessario per la gestione amministrativa e contabile della Società fino alla sua piena entrata a regime.
Tutto ciò premesso e considerato, in conformità con quanto previsto dall’Art. 3, comma 6, del  “Regolamento Interno per il reclutamento del personale” adottato dalla Società il 20/10/2017, Puglia Sviluppo si avvarrà, per la selezione di cui alla presente scheda, di Randstad Italia S.p.A. che si conformerà ai principi di pubblicità, trasparenza e imparzialità per la selezione per titoli e colloquio ai fini dell’assunzione di 1 (una) unità di personale con contratto di lavoro subordinato a tempo determinato, con inquadramento nella Area 3 livello II del CCNL per i quadri direttivi e per il personale delle Aree professionali dipendenti dalle imprese creditizie, finanziarie e strumentali (ABI).

Sede di lavoro: Modugno, via delle Dalie – Zona Industriale (Bari). 
Il contratto di lavoro subordinato a tempo determinato ha durata di 24 mesi e non potrà essere rinnovato alla scadenza. 
 
Il candidato dovrà essere in possesso dei seguenti requisiti specifici:
  • laurea di secondo livello (laurea specialistica – magistrale) o diploma di laurea ante D.M. 509/99 in materie economiche;
  • abilitazione all'esercizio della professione di dottore commercialista oppure abilitazione all’esercizio della professione di revisore legale dei conti;
  • comprovata esperienza professionale di almeno 12 mesi continuativi nella gestione amministrativa presso società soggette al regime Iva di scissione dei pagamenti denominato "split payment" introdotto con la Legge 190/2014.
Costituisce titolo preferenziale il conseguimento di Dottorato di ricerca ovvero del titolo accademico di master universitario di primo livello in materie economiche.

Per effetto di accordi sindacali sottoscritti in data 18/12/2008, ai fini delle selezioni di personale dipendente, la Puglia Sviluppo S.p.A. assume come criterio prioritario il possesso di precedenti esperienze lavorative svolte con forma contrattuale a tempo determinato ed interinale presso la società a far data dal 2006. 

1. REQUISITI GENERALI DI AMMISSIONE
Per l’ammissione alla selezione sarà richiesto il possesso dei seguenti requisiti generali:
  • cittadinanza italiana o di uno degli stati membri dell’Unione Europea. Sono equiparati ai cittadini italiani i cittadini della Repubblica di S. Marino e della Città del Vaticano. I cittadini degli stati membri della U.E., ai sensi del D.P.C.M. del 07 febbraio 1994, n. 174, devono essere in possesso, ad eccezione della cittadinanza italiana, di tutti i requisiti previsti dal bando, e in particolare:
    • del godimento dei diritti politici anche negli Stati di appartenenza o provenienza;
    • di un’adeguata conoscenza della lingua italiana;avere compiuto il diciottesimo anno di età e non aver superato il sessantacinquesimo anno di età;
  • idoneità fisica all’impiego;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • essere immuni da condanne penali o procedimenti penali in corso che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione del rapporto d’impiego con le pubbliche amministrazioni;
  • non essere stato licenziato per giusta causa o giustificato motivo soggettivo ovvero destituito o dispensato dal servizio presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento;
  • non essere decaduto dall’impiego per aver conseguito la nomina mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile o aver rilasciato dichiarazioni sostitutive di atti o fatti, false;
  • conoscenza di strumenti informatici di base e di software riconducibili alle specifiche competenze richieste nel presente avviso.
2. REQUISITI SPECIFICI DI AMMISSIONE
Per l’ammissione alla selezione è richiesto il possesso dei seguenti requisiti specifici:
  • laurea di secondo livello (laurea specialistica – magistrale) o diploma di laurea ante D.M. 509/99 in materie economiche;
  • abilitazione all'esercizio della professione di dottore commercialista oppure abilitazione all’esercizio della professione di revisore legale dei conti;
  • comprovata esperienza professionale di almeno 12 mesi continuativi nella gestione amministrativa presso società soggette al regime Iva di scissione dei pagamenti denominato "split payment" introdotto con la Legge 190/2014.
Costituisce titolo preferenziale il conseguimento di Dottorato di ricerca ovvero del titolo accademico di master universitario di primo livello in materie economiche.

Per la selezione sono valutati i titoli di cui al successivo punto 5.

Per i cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea il possesso dei requisiti specifici deve trovare riconoscimento dall’ordinamento della Repubblica Italiana.

I requisiti generali e specifici previsti dai punti 1 e 2 della presente scheda devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito per la presentazione delle domande di ammissione e devono permanere al momento dell’eventuale assunzione.

Tutti i requisiti devono essere dichiarati e autocertificati nelle forme di legge dagli aspiranti, nella domanda di ammissione alla selezione.
La mancanza anche di uno solo dei requisiti prescritti comporta la non ammissione alla procedura.

3. MODALITÀ DI CANDIDATURA
Randstad Italia S.p.A. supporterà Puglia Sviluppo S.p.A. nella presente selezione. La domanda di ammissione alla selezione avverrà esclusivamente online, tramite la PIATTAFORMA fornita da Randstad Italia S.p.A. . 
I candidati dovranno compiare in maniera esaustiva tutti i campi previsti e allegando i documenti richiesti.

L’inoltro delle candidature dovrà avvenire entro il termine perentorio del giorno 01/06/2021 alle ore 18:00 (faranno fede l’ora e la data della  piattaforma online), pena l’esclusione dalla selezione.
L’omesso rispetto del termine perentorio sopra indicato costituisce causa di esclusione anche per fatto non imputabile al candidato.

Alla domanda il candidato dovrà allegare:
  • Curriculum formativo e professionale nel quale devono essere indicati in maniera analitica i titoli posseduti e le esperienze professionali che il candidato intenda fare valere;
  • Copia di un documento di riconoscimento in corso di validità, sia fronte che retro.
  • Copia o autocertificazione firmata del titolo di studio da cui si evinca la tipologia di titolo (magistrale o vecchio ordinamento) e votazione conseguita;
  • Copia o autocertificazione firmata di abilitazione alla professione di dottore commercialista e/o abilitazione all’esercizio della professione di revisore legale dei conti. 
Le domande di partecipazione dovranno essere autocertificate ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. n. 445/2000 e il curriculum formativo e professionale dovrà essere sottoscritto con firma autografa.
Puglia Sviluppo S.p.A. potrà in qualsiasi momento effettuare controlli a campione sulla veridicità di quanto dichiarato dai candidati e rispetto alla documentazione fornita. 

Durante la selezione dovrà essere assicurata la massima riservatezza su tutte le notizie e i dati comunicati dall’aspirante nella domanda, nelle forme previste dalla legge e il trattamento dei dati personali degli aspiranti, secondo le disposizioni del Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR, General Data Protection Regulation - Regolamento UE 2016/679) nonché del Decreto legislativo 10 agosto 2018, n. 101 che regolamenta il codice in materia di protezione dei dati personali.

4. ESCLUSIONI
Sono esclusi coloro che non sono in possesso dei requisiti previsti dai punti 1 e 2 della presente Scheda.
Sono, altresì, esclusi coloro che inoltrano le domande successivamente al termine previsto per la selezione.

5. VALUTAZIONE DELLE CANDIDATURE
Randstad Italia S.p.A., ai fini della valutazione delle candidature, si atterrà ai seguenti criteri di valutazione. 
Saranno attribuiti ai candidati un massimo di sessanta (60) punti, trenta (30) dei quali riservati alla valutazione dei titoli, specializzazione ed esperienze e i restanti trenta (30) alla valutazione del colloquio.
Saranno valutati i titoli dichiarati, secondo le seguenti modalità:
  • Titoli formativi e professionali: Diploma di Laurea ante D.M. 509/99 e Laurea Specialistica o Laurea Magistrale in D.M. 270/2004, conseguito nelle discipline economiche (max 14 punti):
se conseguito:
  • con una votazione da 66/110 a 79/110, punti 6;
  • con una votazione da 80/110 a 89/110, punti 8;
  • con una votazione da 90/110 a 99/110, punti 10;
  • con una votazione da 100/110 a 110/110, punti 14.
  • Esperienze professionali (max 16 punti):
Esperienza eccedente i 12 mesi continuativi nella gestione amministrativa presso società soggette al regime Iva di scissione dei pagamenti denominato "split payment" introdotto con la Legge 190/2014: 8 punti per ogni ulteriore anno completo di esperienza documentata, fino ad un massimo di due ulteriori anni.

Puglia Sviluppo potrà richiedere ai candidati, prima dell’assunzione in servizio, di presentare la documentazione in originale.

Il contratto di lavoro subordinato a tempo determinato avrà durata massima di 24 mesi, alla scadenza non potrà essere rinnovato e non potrà costituire in alcun modo presupposto per la costituzione di rapporti di lavoro a tempo indeterminato con Puglia Sviluppo.
Puglia Sviluppo garantisce parità e pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso al lavoro, ai sensi del D.Lgs. 11 aprile 2006, n. 198.

6. COLLOQUIO DI SELEZIONE
Il colloquio di selezione verterà sulle materie inerenti i requisiti professionali richiesti per la selezione, accerterà le specifiche competenze richieste e in particolare sarà volto a valutare:
  • la conoscenza a livello avanzato della normativa civilistica;
  • la conoscenza dei principi contabili nazionali OIC e di redazione del Bilancio;
  • la conoscenza della normativa di cui al Decreto legislativo 19 agosto 2016, n. 175 - Testo unico in materia di società a partecipazione pubblica;
  • la conoscenza della normativa contabile applicabile alle società a totale partecipazione pubblica;
  • la conoscenza dei principali software applicativi di gestione contabile.
7. SVOLGIMENTO DELLA SELEZIONE E GRADUATORIA FINALE
La graduatoria finale sarà pubblicata anche sul sito internet concorsi.regione.puglia.it/avvisi e sul sito www.pugliasviluppo.eu. 
Saranno ammessi a sostenere il colloquio i primi 20 (venti) candidati della graduatoria emersa dalla valutazione dei titoli, se sussistenti in tale numero.
I candidati ammessi a sostenere il colloquio supereranno la prova orale se conseguiranno una votazione, nella medesima prova, non inferiore a ventuno (21) punti sui complessivi a disposizione della Commissione.

Il colloquio si svolgerà nei giorni e nella sede comunicati ai candidati ammessi, almeno dieci (10) giorni prima dello svolgimento della prova stessa. La prova non si svolgerà nei giorni festivi e in quelli di festività religiose cattoliche, valdesi, ebraiche o islamiche.

Per essere ammessi a sostenere il colloquio, gli aspiranti devono essere muniti di un idoneo documento di riconoscimento provvisto di fotografia. I candidati che non si presentano a sostenere la prova orale nel giorno e nell’orario per ciascuno stabilito dovranno essere considerati rinunciatari alla procedura di selezione.

Al completamento dei colloqui sarà formata la graduatoria della prova orale con il punteggio complessivo assegnato a ciascun candidato ammesso ai colloqui risultante dalla somma dei punteggi conseguiti nella valutazione dei titoli e nel colloquio.
A parità di punteggio complessivo la preferenza sarà determinata, in ordine di priorità, dall’esperienza lavorativa alle dipendenze della Puglia Sviluppo S.p.A. con forma contrattuale a tempo determinato e/o interinale dal 2006 e, quindi, in caso di ulteriore parità, dalla minore età del candidato.
Ultimata la procedura selettiva e formata la graduatoria finale, la Società incaricata rimette la graduatoria alla Puglia Sviluppo S.p.A.
La graduatoria sarà approvata da Puglia Sviluppo e diverrà immediatamente efficace con la pubblicazione on line sul sito internet concorsi.regione.puglia.it/avvisi e sul sito www.pugliasviluppo.eu.

8. VALIDITÀ DELLA GRADUATORIA
La graduatoria resterà valida per sei mesi dalla data di pubblicazione.
Il selezionato che dichiara di rinunciare alla chiamata per la costituzione del rapporto di lavoro, ovvero non prende servizio nel giorno stabilito o cessa dall’incarico prima della sua naturale scadenza decade dalla posizione in graduatoria e non potrà essere richiamato.
Per garantire la celerità delle assunzioni, la società effettua le chiamate, in via ordinaria, a mezzo telefonico.

9. ASSUNZIONE IN SERVIZIO
Puglia Sviluppo potrà richiedere ai candidati, prima dell’assunzione in servizio, di presentare in originale la documentazione prodotta in fase di selezione.
Il contratto di lavoro subordinato a tempo determinato avrà durata massima di 24 mesi, alla scadenza non potrà essere rinnovato e non potrà costituire in alcun modo presupposto per la costituzione di rapporti di lavoro a tempo indeterminato con Puglia Sviluppo.
Puglia Sviluppo garantisce parità e pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso al lavoro, ai sensi del D.Lgs. 11 aprile 2006, n. 198.
Il candidato selezionato sarà assunto con contratto di lavoro a tempo determinato con il trattamento economico iniziale lordo per l’inquadramento della Area 3, livello II, del CCNL per i quadri direttivi e per il personale delle Aree professionali dipendenti dalle imprese creditizie, finanziarie e strumentali (ABI) pari ad un minimo tabellare € 2.503,28 per tredici mensilità, cui si aggiunge la retribuzione variabile come definita negli accordi sottoscritti con le OO.SS.
Il rapporto di lavoro si risolve automaticamente, senza diritto al preavviso, alla scadenza del termine indicato nel contratto individuale.
Il lavoratore assunto è sottoposto ad un periodo di prova pari ad 1 (uno) mese.
La Puglia Sviluppo ha facoltà di sottoporre a visita medica di controllo gli assunti allo scopo di accertare se i soggetti abbiano l’idoneità necessaria per poter svolgere le mansioni proprie della posizione lavorativa da ricoprire.

10. OBBLIGHI DEI LAVORATORI
I lavoratori assunti sono tenuti, durante lo svolgimento della prestazione lavorativa:
  1. a prestare servizio esclusivamente presso Puglia Sviluppo;
  2. a rispettare le vigenti leggi e normative valide per il personale dipendente e ad osservare il Codice Etico, nonché le norme disciplinari di Puglia Sviluppo;
  3. ad osservare l’orario di lavoro fissato delle norme stabilite da Puglia Sviluppo e dal CCNL vigente;
  4. a custodire con cura i beni di Puglia Sviluppo, non utilizzare a fini privati le informazioni di cui dispone per ragioni d’ufficio;
  5. a non avere altri rapporti di impiego pubblico o privato; e di non trovarsi in nessuna delle situazioni di incompatibilità previste dal CCNL vigente.

I candidati ambosessi (L.903/77) sono invitati a leggere l’informativa sulla privacy ai sensi dell'art. 13 del Regolamento (UE) 2016/679 sulla protezione dei dati (GDPR).
per ricevere supporto tecnico è possibile scrivere a selezione.pa@randstad.it indicando nell'oggetto "Selezione Puglia Sviluppo"
RANDSTAD ITALIA S.P.A.

Sede Legale: Via R. Lepetit n. 8/10 - 20124 Milano
Partita IVA n. 10538750968
Codice Fiscale n. 12730090151
Numero di iscrizione presso il Registro delle Imprese di Milano n. 12730090151
Repertorio Economico Amministrativo (REA) n. 1581244
Capitale Sociale Euro 27.110.320,00 i.v.
Direzione e Coordinamento Randstad Holding NV
Aut. Min. e iscr. Albo Agenzie per il Lavoro n° 1102-SG del 26/11/04​